Scritto da luca76 il giorno 21 - febbraio - 2012

11° giornata: Pall. Castiglione – PGS Corticella 43 – 45

Tabellini: Antonelli L. 3, Basciu A. 18, Totti J. 12, Agostini J. 8, Antonelli C. 2, Tasselli F. 0 (pestava la riga…), Marata D. 0, Canneta D. 0, Pacorig D. 0.

TOTALE CONDIVISIONI SOCIAL: su Twitter | su Facebook | su Google+

7 commenti

  1. Daniele ha detto:

    O punti dalla panchina? Facile quando 2 non entrano, uno gioca in un ruolo non consono, uno non deve essere servito e uno pesta la linea…

  2. luca76 ha detto:

    Caro daniele per prima cosa ti dico che se tu o altri vogliono prendere il posto come pseudo allenatroe non c’è problema, anzi… rispondo solo alla cosa che riguarda te (per le altre se necessario mi chiederanno spiegazioni i diretti interessati)… io ho detto a fede che la palla non ti andava passata in riferimento ad un momento preciso del gioco dove secondo me darti la palla era uno svantaggio… questo vale per tutti: ad esempio lanciare mio fratello in contropiede in velocità sarebbe una caxxxxta… così come fare schemi dove io debba prendere diri in uscita dai blocchi da tre punti… per queste due cose meglio alberto e jeson… semplicemente in quella circostanza la palla a te non andava data… poi mi sarò sbagliato ma non mi sembra di aver offeso nessuno… è da anni che giochiamo e la palla è sempre stata passata a tutti ed a te in primis… spero di averti chiarito la questione… ultimo appunto di ste cose è meglio parlarne di persona non credi? alla prossima luca

  3. Daniele ha detto:

    Tutto quello che segue immagina che sia detto col tono più amichevole possibile. Sono solo riflessioni ed opinioni mie personali.
    Caro Luca, smettila di usare la frase “e allora fatelo voi l’allenatore”. L’allenatore sei tu e devi farlo tu, ma con raziocinio; e soprattutto saperne accettare gli onori e gli oneri. Io non discuto che Alberto e Jeson siano le nostre bocche da fuoco e che debbano aver maggior minutaggio ma non vedo la ragione di farli giocare tutta la partita o quasi, e questo riguarda anche altre persone, anche se commettono varie cazzate in maniera continuativa, come palle perse in modo idiota, passaggi del cazzo e tiri inutilmente forzati. Succede a tutti di sbagliare ma si può anche provare anche qualche alternativa. Si è sempre in tempo a tornare indietro. E non vedo la ragione del fatto che se un quintetto è in campo da cinque minuti e in quei cinque minuti non ha subito un solo canestro (ultima partita) debba essere sostituito per 3/5! Le sostituzioni secondo me andrebbero fatte in maniera continuatriva e non a blocchi! Se no ci si potrebbe ritrovare anche a schierare all’inizio la squadra “migliore” e nel corso della partita quella “peggiore”. E per concludere, non dirmi che la palla è sempre servita a tutti e in primis a me, perchè è un vero insulto alla mia intelligenza! Io sono disposto anche a giocare due minuti a partita ma non a farmi dire che gioco tanto e che sono servito. A volte, sia quando sono in campo che quando sono in panchina, ho la sensazione che giochiamo 3, al massimo 4, contro 5, perchè in attacco alcuni di noi sono trattati… diciamo con sufficienza. Nel mio caso, se ritieni che io in certe situazioni non debba ricevere la palla, spiegalo in un time out o alla fine di un quarto; non gridarlo subito dopo che ho ricevuto il pallone. Non mi sembra molto rispettoso. Detto questo, forza per noi per domani anche se mi sa che tra infortuni, viaggi e defezioni varie faremo una bella fatica. Magari stavolta giocherò un po’ di più! (risata simpatica e amichevole). Ciao! 😀

  4. fede ha detto:

    Bèh ragazzi, le critiche si possono certamente sempre fare però magari sarebbe bello dire le cose di persona. Anche io posso pensare che certe cose siano rivedibili però fare l’allenatore è dura, doppiamente se contemporaneamente si gioca. A domani cari! Fate la pace 🙂

  5. Daniele ha detto:

    Ma non è una lite. E’ una discussione!

  6. luca76 ha detto:

    Ciao Daniele, ho risposto al tuo post precedente solo perché volevo specificare che il fatto che abbia detto di non darti la palla fosse riferito solo ad un preciso momento e per scusarmi se ti eri offeso personalmente…
    Col tuo secondo post invece mi tiri fuori mille cose riguardanti la mia gestione tecnica (sempre se così si può chiamare)… ti rispondo rapidamente su alcune cose, altre son lunghe da spiegare e ribadisco che sarebbe meglio parlarne di persona:
    – Non uso la frase “fatelo voi l’allenatore”, dico solo che se c’è qualcuno che lo vuol fare(e alla maggioranza della squadra va bene) mi faccio da parte, Daniele ti assicuro che è un ruolo difficile ed ingrato nella nostra situazione dove siamo tutti amici da anni, non credere che per me sia facile lasciare fuori tutta la partita un Diego o un Devid, ragazzi che si impegnano sempre e che conosco da una vita, a volte a fine partita faccio fatica a guardarli negli occhi… Quello che faccio lo faccio credendo ti far del bene alla squadra, credendo che così sia più facile (o forse meno difficile) arrivare alla vittoria.. come ci siamo detti ad inizio anno… quindi lascio ben volentieri se alla maggioranza va bene…
    – Non ho mai detto che te sei super servito ho semplicemente detto che i tuoi tiri ed i tuoi palloni li hai sempre toccati (in primis forse non va bene come locuzione… me ne scuso non sono acculturato…)… Per fare un esempio forse quest’anno hai preso più tiri te di me… Non ho mai detto che giochi molto ma il campo lo vedi più di altri…
    – Puoi farmi tutte le critiche che vuoi e che ritiene opportune, ti chiedo solo di farle di persona affrontando gli eventuali problemi e non mettendo post ironici…
    – La mia gestione tecnica sono conscio che non va bene a tutti, nemmeno a chi gioca, ma credo che spiegare come gestire una partita in un post (tipo il tuo precedente) sia pura teoria e anche poco applicabile in realtà… sono convinto di sbagliare molto, ma lo faccio in buona fede e ci metto la faccia.. poi sono sempre disponibile a consigli ed altro, anzi quando fede mi ha chiesto se poteva dare una mano sono stato ben felice di passargli il tutto (ed ha pure condotto la squadra alla vittoria)… anzi se qualcuno degli infortunati nelle prossime partite vuol venire a fare il coach è più che ben accetto… Se te sai come fare i cambi, come gestire una partita, o credi di saperlo fare o vuoi provare Daniele te lo ripeto per me lo puoi fare anche da stasera, sempre che vada bene alla maggioranza…

    Con amicizia… Luca

  7. fede ha detto:

    Ragazzi, secondo me bisogna che ci troviamo con un pò di calma e ne parliamo, forse tutti avremmo da dire qualcosa, farlo nella sede più appropriata e di persona penso che sarebbe la soluzione migliore…

Lascia un commento


*

SPONSOR E CONTRIBUTI

Video

Campionato e Tornei CSI